Pubblicato da: gigiababette | 20 marzo 2013

damien ovvero bimbominkia

damiennon solo mi tormenta di giorno con le sue lunghe corse a piedi o sul monopattino cercando di farmi cadere in testa il lampadario, oggi l’ho incontrato mentre entrava dal portone

o meglio, ho incontrato la madre, stracarica di giochi giochini e giochetti, che cercava di entrare nel condominio  mentre lui – DI ANNI 6 – enorme, era seduto su un passeggino minuscolo, gambe accavallate, a giocare con un giochino elettronico

l’indiavolato ha alzato lo sguardo e, giuro, era tale e quale a quello di damien: avendo finito la mia dose portatile di acqua santa, sono schizzata fuori facendo il segno della croce

scherzi a parte, io non posso assolutamente giudicare l’educazione dei figli altrui non essendo padrona del “mestiere” ma trovo che farsi scarrozzare ancora a 6 anni sia proprio da furbetti… ovviamente,fino a che ci sono dei genitori che gli permettono di fare esattamente quello che vuole beh…che dire… lui non può sapere che non “va bene”

ma domani? quando non sarà un passeggino ma sarà altro vizio o pretesa, riuscirà a capire la differenza tra il “si fa” e il “non si fa”?

io, a scanso di equivoci, metto delle belle croci fuori dalla porta. oppure cambio casa.

non si sa mai

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: