Pubblicato da: gigiababette | 18 ottobre 2013

fame di vita

taleggio-castagna-1-previewun dolore di quelli che ti piegano la schiena. non le spalle.

le spalle sono affrante da morti precedenti e questa, una in più, non sa dove posarsi e cala come un’ernia proprio in mezzo alla spina dorsale. splat.

quel dolore fisso lì, sembra sempre simile agli altri ma non lo è. non lo è perchè arriva sullo sfinimento da distacco e ti dice “pensavi di essere arrivato giù? eh no, ce n’è ancora un pezzetto”

poi ripenso a pochi giorni fa, quando mi lanciava i baci con la mano e rideva con quegli occhioni chiari chiari e puliti, cazzo, puliti con l’onestà e la purezza di uomini che non ci sono più. così lo voglio ricordare mica dov’è ora

passano le ore e poi a tutti viene fame, dietro a uno sguardo colpevole per essere vivi con lo stomaco che borbotta

“ma dai, tieni, è il formaggio che ho comprato per il bruno”

ed è forse questo il funerale migliore che, a ben vedere, è una semplice comunione: con un’ostia di pane e un fondo di vino, avere in bocca il sapore di quello che ha mangiato, ieri sera

ieri sera, prima che un respiro se lo portasse via e lasciasse qui tutti con le spalle piegate, la schiena curva e un retrogusto di taleggio

Annunci

Responses

  1. mamma mia

  2. Gigia hai descritto il dolore perfettamente…..

  3. Ninìn…………………


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: